Eccoci arrivati al secondo appuntamento di GIRONZOLANDO

Vi presentiamo Scala Contarini del Bovolo, il tesoro nascosto di Venezia un appuntamento da non mancare per scoprire un gioiello architettonico del nostro territorio Veneziano.

Nascosta in un labirinto di calli e canali, a due passi da Campo Manin, lungo uno dei principali itinerari turistici veneziani (ferrovia – accademia), sorge un gioiello architettonico caratterizzato da uno stile che si colloca tra rinascimentale, gotico e bizantino: la Scala Contarini del Bovolo.

La Scala a chiocciola più imponente e pregevole di Venezia è una perfetta sintesi di stili diversi: rinascimentale (per l’utilizzo di alcuni elementi come i capitelli), gotico (per la tecnica costruttiva) e veneto-bizantina (per la forma).

Fu commissionata da Pietro Contarini presumibilmente intorno alla fine del 1400 allo scopo di decorare la facciata dell’adiacente Palazzo di San Paternian di proprietà dell’illustre famiglia veneziana. La realizzazione di quest’opera, infatti, non aveva avuto in un primo momento un obiettivo di funzionalità, ma consisteva principalmente in una atto di prestigio e mirava essenzialmente all’ulteriore crescita della popolarità della casata.

Info e approfondimenti: www.scalacontarinidelbovolo.com

Invito esclusivamente riservato a socie e amici con l’intento di iscriversi
Posti disponibili: 25  posti.
Per Adesioni iunviare un SMS con Cognome Nome residente /non residente
Avvisare per tempo in caso di disdetta per dare la possibilità anche ad altri di partecipare.