Posizione:Calle Larga Canossiane, 31941, 30121 Venezia, Italia

La chiesa, dedicata a San Ludovico da Tolosa, a Venezia noto come Sant'Alvise, venne fatta costruire nel 1383 dalla nobildonna Antonia Venier, insieme all'annesso monastero, nel punto suggeritole dal Santo stesso apparsole in sogno. Nel monastero si ritirò la stessa donna, seguendo la regola agostiniana; nel 1411 furono accolte altre suore agostiniane fuggite da Serravalle per la guerra[1].

Subì una grande ristrutturazione nel XVII secolo, che ne cambiò in gran parte gli interni.